“Ma preferivo tenermi le domande piuttosto che trovare risposte cui non avrei mai potuto rassegnarmi”

… Una settimana prima che iniziava la scuola ho deciso di andare per alcuni giorni da mia cugina ad Avellino. Mi ero riproposta come sempre di non pensare a G. per quanto mi era difficile dovevo almeno provarci. Il lunedì sono partita, per i 15 minuti di viaggio ho pensato a lui per tutto il tempo, volevo rivederlo e ci speravo, volevo capire perché non mi aveva salutato, perché mi aveva ignorato e perché non mi aveva scritto più. Arrivata, finalmente non ho pensato più a niente, con le mie cugine ridevo, scherzavo, guardavo film e mi divertivo un casino. Il martedì sera uscemmo con delle amiche di mia cugina, non riuscivo a rilassarmi e pensavo a lui costantemente. Aprì la chat di facebook, erano le 23:00 lui era connesso come sempre *-*, mi dicevo dai contattalo mal che va non ti risponde. Dentro di me speravo con tutto il cuore che lui mi rispondesse, insomma speravo in un miracolo. A mezzanotte e cinque gli scrissi Hey :), lui visualizzò e rispose, gli chiesi che faceva e mi rispose ma non mi chiese “e tu?”. Io con l’ansia e la felicità del momento mentre camminavo per le strade di Avellino gli scrissi che mi ero appena ritirata e lui visualizzò e non rispose, che figura.. Inizialmente avevo preso il faccino che lui mi aveva inviato in un secondo momento per un “e tu?”, non so come ho fatto a pensarlo so solo che poi quando ho riletto la chat sono sbiancata. Volevo tornare a casa, mi iniziava a far male la pancia se pensavo a ciò a lui e al momento in cui gli è arrivata quella frase, mi avrà presa per una bambina, per una stupida che pensava che a lui potesse mai importare ciò che lei stesse facendo quella sera. Dopo cinque minuti spensi internet, non sarei mai più entrata su fb se era necessario e speravo di non vederlo mai più. Tornata a casa feci una doccia e andai a letto, sembrava non ci fosse nessuna notifica e invece un numerino rosso spuntò sulla chat, saltai dal letto contenta *-* mi aveva scritto “Dove sei andata di bello? :)”.. Wow gli risposi però poi lui mi rispose “Va bene :)” ed io come sempre invece di fargli delle domande oppure dargli la buonanotte, risposi con il mio solito insignificante faccino felice…

“Ma preferivo tenermi le domande piuttosto che trovare risposte cui non avrei mai potuto rassegnarmi”ultima modifica: 2014-09-19T20:13:46+02:00da mymarika191
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento