“Tu sei innamorata del RICORDO, non di LUI!”

Hey Luca,

Sono sorpresa dal tuo messaggio, se mi avresti scritto qualche anno fa “Posso conoscerti?” penso che ti avrei risposto “Si” senza neanche pensarci un attimo. Alle medie mi piacevi un casino, ma penso che questo lo sai anche tu. Con te è sempre stato tutto così diverso, abbiamo iniziato a chattare e da subito ho iniziato a parlarti di me, a confidarmi, a prenderti in giro, a scherzare, persino a dirti alla fine che mi piacevi. Non so com’è successo, davvero non lo so, il giorno prima ti vedevo solo come un amico e il giorno seguente non riuscivo nemmeno a scriverti che il mio cuore iniziava a battere e non si fermava più. Ancora mi ricordo, mi avevi detto il giorno prima “domani ti faccio una sorpresa”, in quel periodo mi sentivo con Stefano. Non so se mi piaceva forse si, forse no, forse  lo vedevo solo come un amico ma sapevo che a lui piacevo e a me ci teneva davvero e tu? Bhè tu eri solo il “mio frattelino”.. ricordi? Poi quella mattina davanti all’oasi, tu e Stefano venivate verso di me, io scherzavo con le altre e tu mi dici “Ciao”, e mi sorridi e in quel momento ho pensato che tu avessi il sorriso più bello del mondo. Stefano mi saluta e parlava ,parlava ma io guardavo solo te, e tu ridevi e poi mi saluti e te ne vai e io in quel momento avrei voluto che tu fossi rimasto con me! Per tutta la discesa fino scuola Stefano continuava a parlare, ma io pensavo solo a te, e annuivo perché tutto facevo tranne che ascoltarlo. In classe iniziavo a scrivere sul banco il tuo nome, all’uscita non aspettai neanche a Stefano e come un fulmine tornai a casa. Accesi il computer, apri facebook e misi il tuo profilo e stetti li a guardare le tue foto fino a quando tu non tornasti a casa e mi scrivesti “Wee” e il saltai da sopra il divano come non avevo mai fatto prima. Sapevo che tu non ci vedevi nulla in me. Ma ci speravo, cavolo se ci speravo, un tuo ciao mi rallegrava la giornata, un tuo cuore mi faceva sorridere, il tuo ti voglio bene valeva più di mille parole. Mi ero innamorata di TE, e per Stefano non provavo niente quindi mi sono allontanata da lui, ma ho finito per perdere lui e alla fine anche te. Non riuscivo a parlare con gli altri ragazzi ero troppo presa da te, ho finito per aver paura di affezionarmi a qualsiasi altro ragazzo per poi innamorarmi e rimanerci male come è successo con te. Ci ho sperato davvero, ma tu eri troppo preso da altro, eri troppo preso da altre ma non da me. Quando mi chiedesti di uscire era pasquetta e dopo due giorni ci saremmo incontrati a scuola, chiamai Valeria e per una giornata intera parlai di te, ero la ragazza più felice al mondo. Immaginavo su tutto quello che avremmo detto, su quello che avremmo fatto e poi immaginavo il mio primo bacio con te, sempre se tu mi avresti baciata. Perché Luca io il primo bacio lo volevo con te, io il mio primo bacio non l’ho ancora dato perché sto aspettando ancora il ragazzo giusto che come te mi faccia provare quello che non ho mai provato prima. Ora potrei anche dirti si, ma non sarebbe lo stesso, non provo più nulla per te e poi ti volevo prima e non ora. Ti volevo alle medie e in secondo superiore quando ti scrissi ma tu mi chiedesti di Michela, quella sera avrei tanto voluto che tu chiamassi me “la mia ragazza” e non lei. Scusami per questo messaggio lunghissimo ma devo chiuderlo questo capitolo di te, devo andare avanti e recuperare tutto il tempo che ho perso appresso a te, rifiutando tutti perché non erano te.

Ciao Luca ti auguro tutto il meglio, perché quel poco tempo che ho vissuto con te e stato il più bello.

“Tu sei innamorata del RICORDO, non di LUI!”ultima modifica: 2015-02-22T15:07:58+01:00da mymarika191
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento